NUOVI ARRIVI PRIMAVERA/ESTATE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER AVERE IL 10% DI SCONTO EXTRA SU TUTTI I CAPI

SPEDIZIONE E RESO SEMPRE GRATUITI

Gonna a coste

Il taglio a gonna a coste si conferma un classico intramontabile del guardaroba femminile, capace di non passare mai di moda grazie al suo design casual ma raffinato. Quando poi questo caposaldo dello stile viene reinterpretato in materiali di assoluta eccellenza, diventa un passe-partout per tutta la stagione.

 

È il caso delle gonnelline realizzate da Kuxò in un pregiatissimo cotone egiziano coltivato direttamente in Egitto. Le fibre di questo pregiato cotone egiziano si caratterizzano per la loro lunghezza, morbidezza e resistenza duratura nel tempo. Tessute a coste, queste gonnelline risultano fresche da indossare e ammorbidite dopo numerosi lavaggi, conservando elasticità e movimento grazie alle innate qualità del cotone.

 

Trattandosi di un tessuto naturale, resistente e al tempo stesso traspirante, il cotone egiziano di Kuxò si rivela l’alternativa ideale per le giornate estive, donando comfort, leggerezza ed eleganza senza tempo. La gonna a coste in questa qualità di materiale naturale si conferma un passe-partout intramontabile, capace di accontentare anche i gusti più raffinati.

 

Gonna a coste: Dalle origini a oggi

La gonna a coste ha origini molto antiche. Si ritiene comunemente che le prime gonne a coste risalgano al Medioevo, quando questo capo d’abbigliamento era molto popolare tra la popolazione contadina per la sua praticità e versatilità. Realizzate in lana o lino, le prime gonne a coste erano caratterizzate da una struttura a righe orizzontali ottenute tramite la tipica torchiatura una tecnica di tessitura che permette di ottenere un tessuto elasticizzato.

 

Nel corso del XVI secolo, la gonna a coste diventa un capo d’abbigliamento diffuso anche tra le classi più agiate, ma mantiene la sua anima pratica e comoda. I tessuti prescelti sono ancora lana e lino, talvolta impreziositi da decorazioni a filo oro o argento. La svolta si ha nell’Ottocento, quando la gonna a coste, ormai capo d’abbigliamento trasversale, è realizzata sempre più spesso in cotone, tessuto naturale, resistente, pratico ed economico. Le principali innovazioni tessili che hanno determinato la diffusione della gonna a coste in cotone sono state lo sviluppo di nuove filature e telai meccanici, in grado di produrre filati sempre più sottili e resistenti.

 

Queste evoluzioni hanno permesso di ottenere tessuti elasticizzati leggeri e morbidi come mai fino a quel momento, adatti a capi come la gonna a coste che ne hanno tratto grande beneficio in termini di comfort. Un ulteriore passo in avanti è stato compiuto grazie alla scoperta di apposite colle per tessuti, che hanno consentito lo sviluppo di finiture stirate e dalla luminosità duratura, preludio agli odierni tessuti sintetici. Tutte queste innovazioni hanno reso la gonna in cotone a coste finalmente accessibile a fasce sempre più ampie di popolazione. Le innovazioni tessili permettono di ottenere tessuti a coste sempre più leggeri e morbidi.

 

A partire dal Novecento e fino ai giorni nostri, la gonna a coste rimane un capo evergreen, adatto ad ogni stagione e occasione. Modernizzata nei tessuti e nelle forme, propone modelli classici o con dettagli divertenti, in linea con le tendenze del momento. Realizzata soprattutto in cotone, ma anche in tessuti sintetici, lana o misti, la gonna a coste rimane un capo pratico, casual ma anche elegante, adatto a tutte le donne. Le linee semplici, ma raffinate, della gonna cotone la rendono intramontabile e adatta a diverse fasce d’età.

 

Gonna di cotone: Comfort e stile con il cotone egiziano

La gonna corta o midi in cotone rappresenta da sempre un capo evergreen nell’armadio femminile, capace di coniugare perfettamente comfort e stile leggero per la bella stagione. Tra le diverse varietà di cotone, il cotone egiziano si distingue per le sue pregiate qualità tessili naturali.

 

Coltivato principalmente lungo il corso del Nilo, il cotone egiziano si caratterizza per le sue fibre particolarmente lunghe, sottili e resistenti. Queste sue peculiarità conferiscono al filato un aspetto vellutato e una durevole morbidezza che permangono anche dopo numerosi lavaggi. Realizzate con filati 100% cotone egiziano, le gonne riescono così a coniugare un comfort prolungato nel tempo con una linea flessuosa e avvolgente.

 

Oltre che per le gonnelline, il cotone egiziano si presta anche per la realizzazione di capi basic come le T shirt cotone egizio estive.  Le fibre sottili e la conseguente trama fitta del cotone egiziano lo rendono perfetto anche per capi semplici e basic come le canotte, le camicie e le magliette. La qualità di questo cotone riesce infatti a garantire traspirabilità e comfort anche quando i tessuti vengono lavorati in maniera basic e senza ornamenti.

 

Data la sua versatilità, il cotone egiziano si presta quindi alla realizzazione di capi essenziali ma anche di maglieria, beachwear e intimo estivo, settori in cui viene sempre più spesso impiegato proprio per le sue eccellenti performance tessili anche per capi semplici e di tutti i giorni. Per tutte queste sue qualità, il cotone egiziano è la scelta ideale per gli indispensabili della valigia e per affrontare con stile e sensualità le giornate estive.

 

Leggerissime ma resistenti, donano una piacevole sensazione di freschezza sulla pelle. Per tutte queste sue qualità, il cotone egiziano è la scelta ideale per gli indispensabili della valigia e per affrontare con stile e sensualità le giornate estive.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#