NUOVI ARRIVI PRIMAVERA/ESTATE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER AVERE IL 10% DI SCONTO EXTRA SU TUTTI I CAPI

SPEDIZIONE E RESO SEMPRE GRATUITI

Cardigan traforato

Il cardigan rappresenta un capo d’abbigliamento dalla storia secolare, che tuttavia è riuscito a rimanere sempre attuale adattandosi alle mode di ogni epoca. Le sue origini risalgono alla metà dell’800, quando prende il nome dal conte James Brudenell che lo indossava.

 

Entrato nel guardaroba femminile agli inizi del ‘900 grazie a Coco Chanel, il cardigan diventa negli anni un passe-partout, sperimentando tagli e modelli diversi ma conservando sempre la sua identità versatile. Dagli anni ’20 alle dive di Hollywood, dallo stile college americano alla regina Elisabetta, il capo si rinnova connotandosi di volta in volta in base ai diversi stili ma rimanendo imprescindibile nell’armadio di ogni decade.

 

Oggi il cardigan sembra aver trovato una nuova dimensione grazie all’utilizzo del cotone egiziano per la realizzazione delle maglie cotone donna. Questo pregiato tessuto naturale, leggero e dall’eccellente qualità, riesce a donare al capo un aspetto fresco e contemporaneo senza intaccarne la natura senza tempo. Proprio grazie al cotone egiziano, il cardigan trova oggi ulteriore versatilità negli abbinamenti diventando capo evergreen per la primavera. La storia secolare di questo capo dunque è destinata a perdurare, trovando la propria dimensione all’interno delle nuove tendenze grazie a tessuti capaci di esaltarne l’essenza.

 

Cardigan traforato: la storia di questo modello senza tempo

Il cardigan traforato rappresenta un capo senza tempo, parte integrante dell’armadio femminile da oltre un secolo. Le sue origini risalgono alla metà dell’800 quando il conte James Brudenell, militare inglese noto per il suo eccentrico senso dello stile, vestiva il suo reggimento con un capo morbido e avvolgente da portare sopra la divisa, lasciando liberi i movimenti. Grazie al conte, questo indumento prende il nome di “cardigan”.

 

All’inizio del ‘900, il cardigan entra definitivamente nel guardaroba quotidiano anche femminile. Coco Chanel lo sceglie per risolvere il problema dei maglioni dal collo alto che rovinavano acconciature e look, proponendolo nelle sue linee sinuose e femminili impreziosito da bottoni e decori marinareschi. Negli anni ’20 è il capo must have delle collezioni Chanel, diventando un capospalla leggero elegante. Negli anni ’40 riduce volume e si adatta allo stile aderente di Hollywood, indossato dalle dive dell’epoca in completi morbidi in maglia. Negli anni ’50 è il cardigan attillato a diventare iconico, grazie alle “ragazze in maglione” che ne esaltano la sensualità.

 

Dagli anni ’60 il cardigan cotone donna è parte integrante anche dello stile college americano e accompagna il lungo regno della regina Elisabetta II con i suoi modelli dal taglio bon-ton e dai colori tenui. Negli anni ’90 è portato ad assumere un nuovo significato dalla cultura grunge e dalle ragazze delle università per poi tornare icona sexy nei primi anni 2000 con top corti e apertura sul décolleté. Oggi il cardigan traforato continua ad affascinare con le sue linee discrete e il tessuto leggero, diventando un capo evergreen nel guardaroba primaverile femminile, grazie alla versatilità di abbinamenti che lo rendono senza tempo.

 

Cardigan traforato estivo: consigli di styling primaverile

Il cardigan traforato rappresenta un capo adatto a essere indossato lungo tutta la primavera, grazie alla versatilità di styling che lo rende capace di adattarsi a differenti occasioni. Realizzato in pregiato cotone egiziano, tessuto naturale e traspirante adatto alle temperature miti stagionali, il cardigan traforato può essere abbinato in modo leggero e informale durante il giorno.

 

Sopra ad una semplice camicia bianca e jeans attillati risulta il perfetto completamento primaverile, mentre può essere indossato con una gonna midi a vita alta per un look da ufficio bon ton. Il materiale del cotone egiziano conferisce al capo un aspetto confortevole e fresco, adatto per essere indossato anche nelle ore serali sopra un elegante vestito in chiffon o in organza. Abbinato con un paio di sandali flat o di zeppe dorate è l’ideale per un aperitivo con amiche. Il cardigan traforato può quindi diventare il passe-partout per mise casual da giorno così come per outfit più serali e femminili, rimanendo sempre un evergreen del guardaroba primaverile grazie alla versatilità garantita dal pregiato tessuto naturale di cotone egiziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#
Apri Chat
1
Chatta con noi
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?